Archivi categoria: contro-libri

Il blog non è morto (ma non se la passa tanto bene, come me del resto). W il blog!

Qui se vi mancano le mie (dolci) parole potete trovare la mia stangata a Storia della mia purezza di Francesco Pacifico, sul Corriere Nazionale (per la pagina della cultura di Stefania Nardini) di qualche settimana fa, la prossima sarà su … Continua a leggere

Pubblicato in contro-libri, Corriere nazionale, editoria, Libri, Mai più letti, Pastiglie, Senza categoria, Stilos | 11 commenti

Un libro che peggio me sento

Ho poco tempo per aggiornare il blog – ho appena impiegato tre giorni a decorare il mio nuovo albero di Natale (Filippo, alto 2,40 m, che si aggiunge e sostiuisce nel salone a far bella mostra di sè davanti la finestra, il vecchio albero … Continua a leggere

Pubblicato in against, anobii, contro-libri, Libri, Robe editoriali, vivamente sconsigliati | 16 commenti

Venghino siori, venghino!

C’è che lunedì prossimo traslochiamo in una casa più bella e più grande, con il giardino, il garage, la veranda, 2 camere in più e persino il vano lavanderia. Uno dovrebbe essere contento, lo so. Io invece voglio morire, perché … Continua a leggere

Pubblicato in contro-libri, Fatti miei | 43 commenti

Due piccioni con una fava

Tornare a casa dopo due settimane in Sicilia mi ha prostrato fisicamente e psicologicamente. Stamattina mi sono svegliata annusando l’aria in cerca dell’aroma delle brioche appena sfornate e invece del pigiama mi volevo infilare il costume: non mi riprenderò mai più. … Continua a leggere

Pubblicato in against, anobii, contro-libri, Fatti miei | 8 commenti

Prima e dopo la cura

Ho letto Principianti di Raymond Carver e ho solo 3 cose da dire.   1)    non sono d’accordo con chi ha criticato l’operazione commerciale di Einaudi – e sia chiaro che passerà tempo prima che io riacquisti un solo libro … Continua a leggere

Pubblicato in against, contro-libri, Libri | 14 commenti

Leggere contro

Una delle cose che più mi diverte scrivere è una buona stroncatura. L’ho sempre detto, sono una sincera sostenitrice delle stroncature, quando non sono pretestuose ovviamente e solo se veramente motivate: per esempio, non vedo alcun motivo di stroncare un … Continua a leggere

Pubblicato in against, anobii, contro-libri, Libri | 6 commenti